infoius.it
infoius.it
Home | Profilo | Registrati | Topics Attivi | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Salva la Password

Sentenze della Corte di Cassazione - Anno 1999 - Anno 2000 - Anno 2001 - Anno 2002 - Anno 2003
Sentenze della Corte Costituzionale - Archivio dal 1990 al 2005; Sentenze della Corte di Cassazione - in tema di guida in stato di ebrezza

 All Forums
 Infoius.it - Il forum
 Richiesta Consigli
 ASTA IMMOBILIARE - Creditore ricatta dopo pagament
 Nuovo Topic  Rispondi
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

stoicheion
Utente Senior

39 Posts

Posted - 02/07/2017 :  08:47:20  Show Profile  Rispondi quotando
Buongiorno,
La casa di mia madre, anziana, è finita all'asta in quanto debitrice nei confronti di un soggetto. Ho chiesto di poter pagare il debito e l'avvocato del creditore mi ha comunicato l'importo del del debito compreso delle spese legali sostenute e degli interessi maturati. Io ho accettato di pagare tutto l'importo ma adesso a 3 giorni dalla data fissata per la vendita all'asta, il creditore ha cambiato idea e mi ha detto che non manda l'istanza di rinuncia all'esecuzione se prima il custode giudiziario non gli scrive che nulla gli sarà richiesto per le spese di procedura per le sue competenze (del custode). Il custode mi scritto che lui non scrive nulla se prima dell'asta non vengono pagate le spese di procedura è soprattutto le sue competenze ma senza quantificarmi alcunché.
Io so che le spese le deve quantificare il Giudice nella sentenza che dichiara estinta l'esecuzione.
Come posso fare per evitare che la casa di mia madre vada all'asta?
So che il custode ha fatto vedere l'immobile ad un suo conoscente, mi sembra una situazione abbastanza torbida, posso andare direttamente dal Giudice? Il mio avvocato mi ha detto che non c'è altra strada se non quella di chiedere al creditore di rinunciare all'esecuzione; ma se egli si rifiuta?
Grazie.

Stuart
Moderatore

1353 Posts

Posted - 02/07/2017 :  13:48:42  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by stoicheion

Buongiorno,
La casa di mia madre, anziana, è finita all'asta in quanto debitrice nei confronti di un soggetto. Ho chiesto di poter pagare il debito e l'avvocato del creditore mi ha comunicato l'importo del del debito compreso delle spese legali sostenute e degli interessi maturati. Io ho accettato di pagare tutto l'importo ma adesso a 3 giorni dalla data fissata per la vendita all'asta, il creditore ha cambiato idea e mi ha detto che non manda l'istanza di rinuncia all'esecuzione se prima il custode giudiziario non gli scrive che nulla gli sarà richiesto per le spese di procedura per le sue competenze (del custode). Il custode mi scritto che lui non scrive nulla se prima dell'asta non vengono pagate le spese di procedura è soprattutto le sue competenze ma senza quantificarmi alcunché.
Io so che le spese le deve quantificare il Giudice nella sentenza che dichiara estinta l'esecuzione.
Come posso fare per evitare che la casa di mia madre vada all'asta?
So che il custode ha fatto vedere l'immobile ad un suo conoscente, mi sembra una situazione abbastanza torbida, posso andare direttamente dal Giudice? Il mio avvocato mi ha detto che non c'è altra strada se non quella di chiedere al creditore di rinunciare all'esecuzione; ma se egli si rifiuta?
Grazie.



Rivolgiti a un legale che presenterà per te una istanza di conversione del pignoramento rateizzando il debito comprensivo di interessi e spese fino a un massimo di 36 rate


Go to Top of Page

stoicheion
Utente Senior

39 Posts

Posted - 02/07/2017 :  15:41:35  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Stuart

quote:
Originally posted by stoicheion

Buongiorno,
La casa di mia madre, anziana, è finita all'asta in quanto debitrice nei confronti di un soggetto. Ho chiesto di poter pagare il debito e l'avvocato del creditore mi ha comunicato l'importo del del debito compreso delle spese legali sostenute e degli interessi maturati. Io ho accettato di pagare tutto l'importo ma adesso a 3 giorni dalla data fissata per la vendita all'asta, il creditore ha cambiato idea e mi ha detto che non manda l'istanza di rinuncia all'esecuzione se prima il custode giudiziario non gli scrive che nulla gli sarà richiesto per le spese di procedura per le sue competenze (del custode). Il custode mi scritto che lui non scrive nulla se prima dell'asta non vengono pagate le spese di procedura è soprattutto le sue competenze ma senza quantificarmi alcunché.
Io so che le spese le deve quantificare il Giudice nella sentenza che dichiara estinta l'esecuzione.
Come posso fare per evitare che la casa di mia madre vada all'asta?
So che il custode ha fatto vedere l'immobile ad un suo conoscente, mi sembra una situazione abbastanza torbida, posso andare direttamente dal Giudice? Il mio avvocato mi ha detto che non c'è altra strada se non quella di chiedere al creditore di rinunciare all'esecuzione; ma se egli si rifiuta?
Grazie.



Rivolgiti a un legale che presenterà per te una istanza di conversione del pignoramento rateizzando il debito comprensivo di interessi e spese fino a un massimo di 36 rate



Grazie della risposta. Purtroppo però mancano pochi giorni alla data dell'asta e la conversione del pignoramento è proponibile soltanto prima che sia disposta la vendita o l'assegnazione del bene.
Io comunque vorrei pagare l'intero debito subito, non a rate. Il creditore però si rifiuta di fare istanza di estinzione della esecuzione anche se lo pagassi perché dice che vuole una dichiarazione dal custode ed il custode la dichiarazione non gliela vuole fare.
Mi sembra una situazione assurda ma non voglio che casa di mia madre venga venduta. Nessun consiglio? Grazie.


Go to Top of Page

Stuart
Moderatore

1353 Posts

Posted - 03/07/2017 :  07:49:50  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by stoicheion

quote:
Originally posted by Stuart

quote:
Originally posted by stoicheion

Buongiorno,
La casa di mia madre, anziana, è finita all'asta in quanto debitrice nei confronti di un soggetto. Ho chiesto di poter pagare il debito e l'avvocato del creditore mi ha comunicato l'importo del del debito compreso delle spese legali sostenute e degli interessi maturati. Io ho accettato di pagare tutto l'importo ma adesso a 3 giorni dalla data fissata per la vendita all'asta, il creditore ha cambiato idea e mi ha detto che non manda l'istanza di rinuncia all'esecuzione se prima il custode giudiziario non gli scrive che nulla gli sarà richiesto per le spese di procedura per le sue competenze (del custode). Il custode mi scritto che lui non scrive nulla se prima dell'asta non vengono pagate le spese di procedura è soprattutto le sue competenze ma senza quantificarmi alcunché.
Io so che le spese le deve quantificare il Giudice nella sentenza che dichiara estinta l'esecuzione.
Come posso fare per evitare che la casa di mia madre vada all'asta?
So che il custode ha fatto vedere l'immobile ad un suo conoscente, mi sembra una situazione abbastanza torbida, posso andare direttamente dal Giudice? Il mio avvocato mi ha detto che non c'è altra strada se non quella di chiedere al creditore di rinunciare all'esecuzione; ma se egli si rifiuta?
Grazie.



Rivolgiti a un legale che presenterà per te una istanza di conversione del pignoramento rateizzando il debito comprensivo di interessi e spese fino a un massimo di 36 rate



Grazie della risposta. Purtroppo però mancano pochi giorni alla data dell'asta e la conversione del pignoramento è proponibile soltanto prima che sia disposta la vendita o l'assegnazione del bene.
Io comunque vorrei pagare l'intero debito subito, non a rate. Il creditore però si rifiuta di fare istanza di estinzione della esecuzione anche se lo pagassi perché dice che vuole una dichiarazione dal custode ed il custode la dichiarazione non gliela vuole fare.
Mi sembra una situazione assurda ma non voglio che casa di mia madre venga venduta. Nessun consiglio? Grazie.



Go to Top of Page

stoicheion
Utente Senior

39 Posts

Posted - 03/07/2017 :  08:59:57  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Stuart

quote:
Originally posted by stoicheion

quote:
Originally posted by Stuart

quote:
Originally posted by stoicheion

Buongiorno,
La casa di mia madre, anziana, è finita all'asta in quanto debitrice nei confronti di un soggetto. Ho chiesto di poter pagare il debito e l'avvocato del creditore mi ha comunicato l'importo del del debito compreso delle spese legali sostenute e degli interessi maturati. Io ho accettato di pagare tutto l'importo ma adesso a 3 giorni dalla data fissata per la vendita all'asta, il creditore ha cambiato idea e mi ha detto che non manda l'istanza di rinuncia all'esecuzione se prima il custode giudiziario non gli scrive che nulla gli sarà richiesto per le spese di procedura per le sue competenze (del custode). Il custode mi scritto che lui non scrive nulla se prima dell'asta non vengono pagate le spese di procedura è soprattutto le sue competenze ma senza quantificarmi alcunché.
Io so che le spese le deve quantificare il Giudice nella sentenza che dichiara estinta l'esecuzione.
Come posso fare per evitare che la casa di mia madre vada all'asta?
So che il custode ha fatto vedere l'immobile ad un suo conoscente, mi sembra una situazione abbastanza torbida, posso andare direttamente dal Giudice? Il mio avvocato mi ha detto che non c'è altra strada se non quella di chiedere al creditore di rinunciare all'esecuzione; ma se egli si rifiuta?
Grazie.



Rivolgiti a un legale che presenterà per te una istanza di conversione del pignoramento rateizzando il debito comprensivo di interessi e spese fino a un massimo di 36 rate



Grazie della risposta. Purtroppo però mancano pochi giorni alla data dell'asta e la conversione del pignoramento è proponibile soltanto prima che sia disposta la vendita o l'assegnazione del bene.
Io comunque vorrei pagare l'intero debito subito, non a rate. Il creditore però si rifiuta di fare istanza di estinzione della esecuzione anche se lo pagassi perché dice che vuole una dichiarazione dal custode ed il custode la dichiarazione non gliela vuole fare.
Mi sembra una situazione assurda ma non voglio che casa di mia madre venga venduta. Nessun consiglio? Grazie.




?


Go to Top of Page

Stuart
Moderatore

1353 Posts

Posted - 03/07/2017 :  21:29:28  Show Profile  Reply with Quote

Di solito queste aste hanno esiti disastrosi e gli immobili vengono svenduti. Una soluzione potrebbe essere quella di partecipare tu stesso all'asta e aggiudicartelo


Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuovo Topic  Rispondi
 Printer Friendly
Vai a:

Google
 
Vai all'inizio della pagina infoius.it - © 2000-2002 Snitz Communications Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in 0.11 secondi.